#SeLoDiciamoLoFacciamo

"Nessuno deve rimanere indietro".Sabato 2 febbraio dalle ore 10.30 presso la sala dell' Expo in Via Porto Romano ad…

Pubblicato da San Teodoro 5 Stelle su Giovedì 31 gennaio 2019

Gli 11 milioni di italiani che il 4 marzo hanno votato il MoVimento 5 Stelle hanno chiesto una cosa sola: il cambiamento. In questi primi 7 mesi abbiamo eliminato i vitalizi degli ex parlamentari, cancellato lo spreco dell’Air Force Renzi, risarcito i risparmiatori truffati dalle banche, imposto il Daspo ai corrotti, tagliato le pensioni d’oro, abbassato la tassazione per le piccole partite IVA al 15%, istituito il Reddito di cittadinanza, iniziato a smantellare la Fornero con Quota 100 e a pagare 30 miliardi di debiti della Pubblica amministrazione con gli imprenditori. Queste misure hanno tre caratteristiche in comune: avevamo detto che le avremmo fatte, tutti dicevano che fossero irrealizzabili, rappresentavano un’emergenza per il Paese.

Siamo solo all’inizio e il percorso da fare è lungo. Ma siamo partiti con il piede giusto, rispettando l’impegno preso con gli italiani di migliorare la loro qualità della vita. L’Italia stava andando in una direzione sbagliata, fatta di povertà e disuguaglianze. Abbiamo dato una sterzata e ci siamo rimessi in carreggiata.

Adesso bisogna pensare a costruire uno Stato efficiente e libero dalla burocrazia, agli investimenti in istruzione e nelle imprese, a far tornare i nostri giovani emigrati all’estero, a creare posti di lavoro stabili, a garantire un welfare alle famiglie, a far pagare meno i pedaggi delle autostrade, a realizzare le opere e le infrastrutture che servono davvero, a eliminare tutti i privilegi, a conciliare sviluppo e ambiente, a far tornare l’Italia a contare in Europa e nel mondo. Diranno come sempre che non si può fare, che non ci sono i soldi, che è un’utopia, che l’Europa non vuole. Sono balle.

La verità è che con la nostra volontà possiamo realizzare qualsiasi impresa. E se oggi l’Italia ha iniziato a cambiare è anche grazie a te che ci hai creduto e ci hai sostenuto. Ma la vera sfida inizia adesso perché c’è ancora tanto da fare e questo darà fastidio a quei potenti che vogliono che tutto resti come è. Con il sostegno degli italiani vinceremo anche queste battaglie, a partire dal taglio del faraonico stipendio dei parlamentari (solo quelli del MoVimento ne restituiscono una parte) e dal taglio del numero dei parlamentari (oltre 300 in meno) che ci permetterà di risparmiare svariati milioni di euro all’anno. Questo avverrà entro il 2019. Preparatevi. Perché:
SE LO DICIAMO
LO FACCIAMO 

⭐⭐⭐⭐⭐SE LO DICIAMO, LO FACCIAMO!Vi presentiamo tutte le cose fatte in questi primi 7 mesi dal MoVimento 5 Stelle per l’Italia. Siamo solo all’inizio, collegatevi! #SeLoDiciamoLoFacciamo

Pubblicato da Luigi Di Maio su Giovedì 31 gennaio 2019

Scarica tutto il materiale della campagna Se Lo Diciamo Lo Facciamo per personalizzare i banchetti e distribuire i volantini. Qui trovi tutti i volantini informativi sulla manovra per i banchetti e il porta a porta. Segnala la tua iniziativa su Rousseau con Call to action e invia foto e video utilizzando l’hashtag #SeLoDiciamoLoFacciamo.

Iniziamo ad attivarci e a sostenere il nostro 

Candidato Presidente Francesco Desugus  

E i nostri futuri consiglieri Angela Salis Roberto Li Gioi Sonia Calvisi  Marco Bardini Piero Lanciotti Anna Maria Langius 

Recommend to friends
  • gplus
  • pinterest